Lista delle novità

Premessa

Almeno una volta, almeno per la prima volta, conviene leggere le informazioni che abbiamo collocate oltre la tabella qui sotto, per capire perchè e come consultare al meglio la “Lista delle novità”. Viene spiegato inoltre come procurarsi gli aggiornamenti, alcuni dei quali sono gratuiti.

FLASH 99 VERSIONE 11.40c (precedente 11.30d)

Cos’è la “lista delle novità”

E’ una raccolta di tutte le novità apportate nel tempo ai nostri prodotti.
Si comincia da quando si chiamava Elettra 97 Win ed era alla versione 3.00.
Si arriva fino alla ultimissima versione dell’attuale FLASH 99.
Per ogni passaggio di versione sono elencate tutte le novità.
Molte voci della lista sono conseguenza delle preziose indicazioni degli utenti di FLASH 99.

Come fare per procurarsi la lista

La lista è sempre la stessa ma ci sono due modi per procurarsela, sempre via internet:

  • Dal sito: accedere al sito Link Data direttamente e cliccare sulla pagina “FLASH 99 lista novità”
  • Da FLASH 99: cliccare sul tasto “Novità” della videata principale del programma (funzione disponibile dalla versione 07.30) e poi cliccare su “Verifica aggiornamenti adesso”. Ci pensa FLASH 99 a procurarsi dal sito la versione più recente della lista. Poi basta cliccare sul tasto “News” e consultarla.

Quando viene aggiornata

Appena una nuova versione viene completata, la lista delle novità viene aggiornata.
La Home page del sito mostra per prima cosa la versione corrente di FLASH 99.

Tipi di novità

Le novità elencate possono essere di diverso tipo:

  • Aggiunta di un nuovo modulo programma
  • Miglioramenti del collegamento e dello scambio di dati tra i moduli
  • Aggiunta di nuove funzionalità all’interno di un modulo
  • Miglioramenti di funzionalità già esistenti
  • Miglioramenti che velocizzano o semplificano il lavoro di routine
  • Modifiche conseguenti a cambiamenti di leggi e normative
  • Modifiche conseguenti a cambiamenti del software di base dei computer (come i passaggi da Windows XP e via via fino a Windows 10)
  • Correzione di errori

Aggiornamento di tipo 1: standard (ovvero migliorativo)

Come riconoscerlo: rispetto alla versione precedente cambia la parte numerica della versione, che è priva di lettera alfabetica di suffisso. Esempio: 7.30 (precedente 7.20e)

E’ caratterizzato dalla presenza di novità e miglioramenti al programma e di correzioni di errori.

E’ a pagamento, oppure è gratuito per chi ha il contratto di assistenza attivo (vedi pagina “Assistant club”).

Non è scaricabile dal sito ma viaggia esclusivamente su CD.

Aggiornamento di tipo 2: patch (ovvero correttivo)

Come riconoscerlo: rispetto alla versione precedente rimane inalterata la parte numerica e si incrementa la lettera alfabetica di suffisso. Esempio: 7.30d (precedente 7.30c)

E’ caratterizzato dalla presenza di correzioni di errori e solo raramente di novità e miglioramenti.

E’ gratuito per tutti coloro che sono in possesso di una versione precedente caratterizzata dalla stessa parte numerica ma da una lettera di suffisso inferiore.

E’ scaricabile dal sito e questa è l’unica modalità con cui è possibile procurarsela.

La pagina di riferimento sia per informazioni complete sia per scaricare questo tipo di aggiornamento è “FLASH 99 patch”.

Un aggiornamento patch è scaricabile in 2 modi:

  • Direttamente dalla pagina “FLASH 99 patch” del sito
  • Con un semplice comando presente nella funzione “Novità” presente nella videata principale di FLASH 99 (a partire dalla versione 7.40).

Perchè è importante leggere la lista con attenzione

E’ importante perchè, ad eccezione di quelle più “spettacolari”, molte migliorie anche significative possono passare inosservate, se non c’è “qualcuno” o “qualcosa” che ci rende consapevoli della loro esistenza.

Esempio: modificare 100 articoli uno alla volta e non accorgersi che da qualche anno nel programma è presente (e magari la si ha sotto gli occhi) una funzione che consente di modificare 100 articoli con un solo comando… può fare la differenza in termini di risparmio di tempo nella gestione quotidiana di FLASH 99.

La dose di pazienza richiesta per una lettura attenta voce per voce, è senzaltro ripagata dalla maggiore consapevolezza delle cose che si possono fare in più e meglio con la versione più aggiornata.

La vera lista delle novità dunque è quella che parte dalla propria versione e arriva fino a quella più recente. Ciascuno cioè deve in qualche modo “percorrere” la propria lista. se vuole sapere tutto quello che c’è di nuovo.

Strategie di consultazione

Il modo migliore dipende da cosa si vuole sapere.

Esempio 1: per sapere tutto ciò che è cambiato dalla versione 6.30 (o da qualsiasi altra) alla versione attuale:

  • Cliccare su lista “completa”
  • Posizionarsi sulla sezione “DALLA VERSIONE 6.30…” (o indicare altra versione desiderata)
    (con Internet Explorer basta avviare la ricerca con la combinazione di tasti CTRL + F)
  • Risalire la lista da quella posizione

Esempio 2: per sapere tutti i cambiamenti del modulo DICHIARAZIONE 37/08 (o qualsiasi altro modulo o argomento disponibile):

  • Cliccare su lista “per argomento”
  • Cliccare su “Dichiarazione 37/08” (o indicare uno degli altri argomenti disponibili)

Esempio 3: per sapere se è stata implementata una certa miglioria o corretto un certo errore:

  • Cliccare su lista “completa”
  • Provare ad effettuare delle ricerche per parola chiave nel testo, oppure, se la cosa riguarda un certo modulo, usare come parola chiave il nome del modulo
    (con Internet Explorer basta avviare la ricerca con la combinazione di tasti CTRL + F)